Santa Teresa di Gallura spiagge da non perdere

Undici spiagge imperdibili, da scoprire durante una vacanza in Sardegna, nei pressi di Santa Teresa di Gallura da Ovest ad Est

Spiagge a Ovest di Santa Teresa di Gallura

La Sardegna è una meta amata dai vacanzieri di mezzo mondo, famosa soprattutto per le sue spiagge e il suo mare cristallino. Ed è proprio di questo che vi parlerò oggi, delle spiagge di Santa Teresa di Gallura e dei sui dintorni.

Dove si trova Santa Teresa di Gallura

Santa Teresa Gallura è un comune in provincia di Sassari ed è il comune più a nord della Sardegna nella terraferma, oltre a questo è anche una meta turistica molto famosa, grazie soprattutto alle sue spiagge. E’ infatti una delle località italiana che ha ottenuto più bandiere blu nel 2018, ben quattro! Le spiagge vincitrici sono state: Rena Bianca, Rena Ponente, La Taltana-Santa Reparata e Zia Culumba.

La Rena Bianca è “bandiera blu d’Europa” dal 1987, anno di istituzione dell’ambito riconoscimento. Insomma, vale la pena passare qualche giorno in questa località della Sardegna per godere a pieno delle sue splendide spiagge e del suo mare cristallino.

Rena Ponente

Santa Teresa di Gallura spiaggia della Rena di Ponente , spiagge del Nord della Sardegna.
Rena di Ponenete

Partiamo da una delle spiagge di Santa Teresa di Gallura più famose e frequentate. È una lunga spiaggia di sabbia fine e chiara, il mare è limpido e non troppo profondo. La spiaggia si trova nella lingua di terra che collega la terra ferma a Capo Testa, la vedrete immediatamente alla vostra sinistra ,proprio a ridosso della strada, mentre a destra si trova la Rena Levante.

Nella zona della spiaggia sono presenti un piccolo bagno che affitta lettini ed ombrelloni e salendo la scalinata in direzione di Capo Testa è possibile trovare un chiosco in cui acquistare gelati, panini e bibite fresche. Andando sempre in direzione di Capo Testa, passando dalla spiaggia, è possibile fare un giro in una pineta e raggiungere un punto parecchio in alto dal quale è possibile tuffarsi, un’attività per veri avventurosi!

Santa Reparata

È una piccola spiaggia non molto distante dalla Rena Ponente, la incontrate prima di raggiungere quest’ultima, sempre sulla sinistra. Questa spiaggia è davvero piccola e non presenta grandi svaghi, però è una zona ricca di parcheggi in cui è possibile fermarsi gratuitamente e nelle vicinanze ci sono una pizzeria ristorante e un minimarket. Noi abbiamo approfittato del minimarket per acquistare l’ombrellone da portare in spiaggia!

Santa Teresa di Gallura spiagge da non perdere: Valle della Luna

La Valle della Luna a Santa Teresa di Gallura
La Valle della Luna

Raggiungere le spiagge della Valle della Luna è un’impresa ardua, ma la fatica varrà di sicuro la pena! Questa spiaggia si trova a Capo Testa, e si raggiunge solo a piedi passando un promontorio, insomma una faticaccia, quindi vi consiglio di indossare scarpe comode e non di partire con le infradito.

Arrivati al mare, troverete sulla sinistra una zona rocciosa ricca di grotte e insenature, mentre andando dritto troverete una piccola spiaggia di sabbia. L’acqua è limpida e ricca di pesci, è una zona fuori dal tempo veramente unica, le formazioni rocciose che incontrerete lungo il percorso vi faranno sentire veramente in un luogo incantato.

Altra particolarità di questa zona sono i suoi “abitanti”, infatti nel periodo estivo molti ragazzi vivono letteralmente in quest’area, diciamo che incontrerete parecchi Hippie. Le persone colonizzano anche le grotte della zona trasformandole in vere abitazioni, sembra strano ed in effetti lo è, ma se siete persone alla mano che possono stare una giornata in giro con l’ombrellone e pranzare con un panino, fate questa esperienza.

Santa Teresa di Gallura spiagge della Valle della Luna
La spiaggia rocciosa della Valle della Luna

Cala Spinosa

Altra spiaggetta di Capo Testa, per raggiungerla dovete arrivare vicino al faro. La spiaggia si trova in basso alla vostra destra, è una piccola spiaggetta di sabbia dorata, circondata da alte rocce , insomma un piccolo paradiso.

Santa Teresa di Gallura spiagge da non perdere: La Liccia

Santa Teresa di Gallura spiagge da non perdere, La Liccia
Le dune della spiaggia della Liccia

Si tratta di una lunga spiaggia di sabbia bianca e fine, con acqua cristallina e fondale anch’esso sabbioso. Il sentiero per raggiungere la spiaggia è parecchio disconnesso e pieno di buche, quindi andate piano! Per raggiungere la spiaggia è necessario percorrere un lungo pezzo di strada a piedi sulla sabbia bianca, la zona è ricca di dune. Una volta arrivati vi si staglierà davanti un panorama incredibile, il bianco e il blu la fanno da padrone.

La spiaggia è divisa in due da una piccola lingua di scogli in cui è possibile arrivare a piedi, bel punto da cui scattare qualche foto. Devo dire che come paesaggio, è una delle spiagge che ricordo con più piacere e di sicuro una delle più suggestive.

Rena Majori

Subito dopo la spiaggia della Liccia, incontrerete Rena Majori, molto simile alla precedente, è caratterizzata da acqua cristallina e sabbia bianchissima. In questa spiaggia è presente un chiosco molto carino che prepara pranzi con sfiziosi hamburger e dalle 19.00 è possibile fare l’aperitivo. Il locale si chiama Chiosco Paradise, ve lo consiglio!

Spiaggia di Monte Rosso

Spiaggia di Monte ROsso a Santa Teresa di Gallura
Spiaggia di Monte Rosso

Sfortunatamente abbiamo potuto ammirare questa spiaggia solo da lontano, infatti il tempo non era dalla nostra parte e siamo dovuti tornare indietro. La Spiaggia di Monte Rosso è molto ampia e di sabbia dorata, per raggiungerla è necessario camminare un po’. Il paesaggio è suggestivo, infatti la spiaggia è incorniciata tra due promontori e la natura che la circonda è davvero rigogliosa.

Spiagge a Est di Santa Teresa di Gallura

Spiaggia di Barrabisa

Questa è la spiaggia che mi è piaciuta di più: bianchissima, lunga , con un mare cristallino. La spiaggia si trova proprio vicino all’Isola dei Gabbiani, sulla sinistra e appena prima della Spiaggia di Porto Liscia.

La zona è piena di locali dove mangiare o bere qualcosa, anche all’ora dell’aperitivo e di scuole per praticare kite surf e windsurf. Tra i vari locali presenti noi abbiamo provato il Wind Portopollo, ve lo consiglio per mangiare qualcosa all’ora di pranzo, noi ci siamo trovati bene. Per accedere alla spiaggia è disponibile solo il parcheggio a pagamento.

Spiaggia di Barrabissa tra le spiagge di Santa Teresa di gallura da non perdere
Spiaggia di Barrabisa

Rena bianca

È la spiaggia che si trova proprio alla fine del paese di Santa Teresa di Gallura, si tratta di una piccola spiaggia di sabbia dorata, ma per raggiungerla è necessario attraversare il paese, quindi trovare parcheggio è praticamente impossibile. La consiglio a chi passa le vacanze direttamente a Santa Teresa e non ha voglia di spostarsi.

Santa Teresa di Gallura spiagge nascoste: Porto quadro

È una bella spiaggia di sabbia circondata da un promontorio, la spiaggia è piccola, ma sono presenti uno stabilimento balneare con gli ombrelloni e anche un chiosco dove poter mangiare qualcosa.

Il fondale è un po’ torbido, ma ricco di pesci. Sembra veramente di stare in un quadro. Altro punto a favore, è una delle spiagge poco frequentate di Santa Teresa di Gallura e anche in alta stagione non abbiamo trovato molte persone. Siamo riusciti a passare una giornata di vero relax, lontano dal caos delle spiagge più turistiche.

Veduta della spiaggi di Porto Quadro a Santa Teresa di Gallura
Spiaggia di Porto Quadro

Santa Teresa di Gallura spiagge nascoste: Cala sambuco

Si tratta di una piccola spiaggetta difficile da raggiungere, oltre a percorrere un bel pezzo di strada in auto in mezzo al niente, c’è anche un po’ da camminare. Il panorama e la quasi assenza di turisti lo rendono un luogo di pace, veramente a contatto con la natura. La inserire sicuramente tra le spiagge poco conosciute di Santa Teresa di Gallura, ma assolutamente da provare.

Anche qui il fondale è un po’ torbido nella prima parte, ma poi il livello dell’acqua si alza molto velocemente e si può nuotare in un mare cristallino circondati dai pesci. In questa spiaggia non è presente alcun servizio, quindi partite preparati.

L’unico consiglio che posso darvi è di portarvi un repellente per insetti e scarpette da scoglio, in questa spiaggia è la natura a dominare e non mancano le farfalle, ma anche i tafani e le vespe. Se non partite preparati, rimarrete in questo paradiso per poco tempo.

Vista di Cala Sambuco spiaggia di Santa Teresa di Gallura
Cala Sambuco

Le spiagge di Santa Teresa di Gallura e dintorni sono tante, le più famose sono affollatissime durante l’alta stagione e la scelta migliore è quella di arrivare in spiaggia alla mattina presto, per godere di qualche momento con la spiaggia completamente libera. Se decidete di passare le vostre vacanze a Santa Teresa di Gallura, vi consiglio anche si visitare l’Isola della Maddalena e il suo arcipelago, assolutamente da non perdere durante una vacanza nel Nord della Sardegna!

Se questo articolo vi è piaciuto e volete rimanere aggiornati sulle prossime uscite del blog, potete mettere un like alla pagina Facebook di Un Viaggio in Mente .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: