Weekend nel Chianti cosa vedere in un fine settimana

Per passare un fine settimana diverso dal solito, abbiamo deciso di unire due nostre grandi passioni: la Toscana e il vino. La scelta è così ricaduta sulle terre del Chianti, dove tra piccoli borghi e degustazioni guidate, abbiamo trascorso un bellissimo weekend rilassante. Scoprite con me cosa vedere nelle terre del Chianti.

Panorama delle colline attorno a San Gimignano

Per cosa sono famose le colline del Chianti?

Il Chianti è una zona molto famosa della Toscana che si estende nell’area compresa tra Firenze e Siena, anche se con contorni non proprio netti. E’ una zona contraddistinta da un paesaggio collinare in cui si incontrano piccoli borghi, viali alberati e gli immancabili vigneti per la produzione del Chianti. Un weekend in questa zona è sinonimo di relax, all’insegna del buon vino e del buon cibo. Il vino prodotto in queste zone, il Chianti appunto, è un prodotto famoso il tutto il mondo e molto apprezzato anche all’estero.

Il nostro itinerario nelle colline del Chianti

Cosa vedere nel Chianti: il borgo di Radda di Chianti

Cosa vedere nel Chianti, il borgo di Radda di Chianti
Radda di Chianti

La prima tappa del nostro minitour nelle terre del Chianti, è stata la località di Radda di Chianti. Si tratta di un bellissimo borgo medievale cinto da mura di pietra, visitabile in un’ora circa, una delle cose da vedere assolutamente nel Chianti durante una visita. E’ situato sulla cima del colle che divide le valli di Arbia e Pesa ed ha un aspetto tipicamente medievale, caratterizzato da stradine strette ed edifici in pietra. Per festeggiare l’inizio di questa vacanza nel borgo, in cui si respirano pace e tranquillità, ci siamo fermati a stuzzicare qualcosa alla Bottega di Giovannino. Il locale è piccolo, con qualche tavolino all’esterno ; noi ne abbiamo approfittato per assaggiare qualche crostino, accompagnato da un buon bicchiere di vino.

Radda è stata la capitale del Chianti, la posizione strategica lo rendeva il punto di congiunzione perfetto tra le cittadine di Gaiole e Castellina. Il panorama mozzafiato e la sua struttura tipicamente medioevale, lo rendono una delle tappe obbligate in una visita nel Chianti.

A circa 15 chilometri da Radda di Chianti, si trova il Parco Sculture nel Chianti , uno dei tanti parchi dedicati alla land art della Toscana. Qui potrete ammirare una mostra permanente di installazioni e sculture di arte contemporanea, integrate nella natura.

I crostini della Bottega di Giovannino a Radda di Chianti
I crostini della Bottega di Giovannino

Cosa vedere nel Chianti: il Castello di Volpaia

In attesa di raggiungere il nostro alloggio, abbiamo deciso di fermarci, per una seconda tappa, al Castello di Volpaia. Il castello è sede dell’omonima cantina e anche di una residenza in cui è possibile soggiornare. Noi ci siamo limitati a pranzare al Bar-ucci, locale con tavolini all’aperto, ideale per un pasto veloce in una giornata di sole. Raggiunto il nostro agriturismo e passate le prime ore del pomeriggio, eccoci pronti per la degustazione di Chianti.

Il borgo delle torri di San Gimignano

Il borgo delle torri di San Gimignano
Piazza della cisterna a San Gimignano

Per concludere questo breve weekend nelle terre del Chianti, abbiamo deciso di visitare un borgo spettacolare, quello di San Gimignano. Per chi ancora non lo conosce, il borgo di San Gimignano, è una piccola città fortificata a metà strada tra Firenze e Siena più precisamente nella Val D’Elsa.

Il borgo è famoso soprattutto per le sue torri medievali che svettano alte. La torre più antica è Torre Rognosa, alta 51 metri, mentre la più alta è la Torre del Podestà, detta anche Torre Grossa, di 54 metri. San Gimignano è un borgo meraviglioso, ricco di botteghe in cui acquistare prodotti tipici e ristoranti in cui assaggiare le specialità toscane.

Le attrazioni di San Gimignano sono molte, ma di sicuro in una visita non devono mancare:

  • Passeggiata delle Mura: è possibile passeggiare per ammirare le mura che delimitano il centro storico di San Gimignano, ca. 2.176 metri.
  • Piazza della Cisterna: la più bella piazza della città, antica sede di botteghe e taverne, che deve il suo attuale nome al pozzo ottagonale, posizionato al centro della piazza.
  • Torre Grossa: la torre più alta di San Gimignano che svetta su Piazza del Duomo.

Cosa fare nel Chianti? Un’esperienza imperdibile

Partecipare ad una degustazione di Chianti

Cosa vedere nel Chianti, il paesaggio collinare ricco di vigneti

Se volete provare anche voi l’esperienza di un tour nel Chianti, sappiate che la stagione delle degustazioni inizia solitamente in primavera, dalla seconda metà di aprile. Infatti, è questo il periodo in cui cominciano ad arrivare nel zone del Chianti i turisti internazionali, che animano i borghi e riempiono le cantine. E’ sempre meglio contattare le cantine che vi interessano per conoscere i giorni di apertura, prima di presentarsi sul posto, potrebbero essere chiuse. Noi abbiamo vissuto la nostra esperienza di degustazione presso la Monterinaldi Winery.

L’azienda vinicola Monterinaldi Winery, propone molte attività, tra cui: 3 differenti tipi di degustazione e lezioni di cucina toscana. La degustazione di vini si tiene in un vecchio pollai ristrutturato, trasformato in una zona ristoro accogliente e di sicuro impatto. L’azienda vinicola è dotata anche di un’area shop in cui è possibile acquistare vini e olio d’oliva. La nostra degustazione è stata interessante e ben raccontata. La guida che ci ha condotti alla scoperta dei vini del Chianti è stata chiara e precisa nelle spiegazioni. Un’esperienza essenziale per vivere a pieno un weekend nelle zone del Chianti.

Come avete capito da questo breve tour sulle attrazioni della zona del Chianti, stiamo parlando di una piccola- grande regione, che merita sicuramente una visita anche se breve come la nostra. Potrete sbizzarrirvi a visitare borghi, degustare vini e assaggiare ottimi piatti tipici, tutto sempre in un’aria rilassata e vacanziera.

Siete mai stati nelle terre del Chianti o in altre aree dedicate alla viticoltura? Fatemi sapere nei commenti le vostre impressioni e consigliatemi altre mete per il mio prossimo tour enogastronomico.

Ti piace l’idea di visitare le terre del Chianti? Trova l’alloggio più adatto a te:

Booking.com
2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top