Sovana cosa vedere nel piccolo borgo del tufo

Scopriamo in piccolo borgo di Sovana, una delle tre “città del tufo” della Maremma, un piccolo gioiello da scoprire con una rilassante passeggiata

Sovana è un piccolo borgo toscano che assieme a Pitigliano e Sorano, formano le tre “città del tufo” della Maremma. Questo borgo, inserito tra I Borghi più belli d’Italia, si raggiunge percorrendo la SP22, a soli 7 km da Pitigliano e seguendo poi le indicazioni per il borgo. Nonostante le dimensioni davvero ridotte di questa località, devo dire che si tratta di uno dei borghi più belli che abbia visto in Maremma e nelle prossime righe vi racconterò cosa vedere a Sovana.

Sovana cosa vedere in una passeggiata nel borgo antico

A Sovana si giunge in auto percorrendo la Via dell’Oratorio, dove si trovano vari parcheggi a pagamento e dove si arriva anche al parcheggio comunale in cui è possibile la sosta con i camper. Parcheggiata l’automobile, si entra a Sovana dalla Piazzola del Sileno. Il borgo è formato da due vie principali: Via del Duomo e Via Rodolfo Siviero. Svoltando a sinistra lungo Via Duomo, si giunge in Piazza del Pretorio, dove si trovano alcuni degli edifici più rappresentativi di Sovana.

Piazza del Pretorio

Piazza del Pretorio e il Palazzo dell'Archivio a Sovana
Piazza del Pretorio e il Palazzo dell’Archivio

La pavimentazione di Piazza del Pretorio è a spina di pesce e alcune parti sono ancora quelle originali del Medioevo. L’edificio all’angolo tra le vie, caratterizzato dalla presenza di un grande orologio sulla facciata principale è il Palazzo dell’Archivio, un tempo sede del Comune. Sulla parte sinistra della piazza, si trova la Chiesa di Santa Maria risalente al periodo tardo-romanico. Sempre in Piazza del Pretorio, di fronte alla Chiesa di Santa Maria, noterete un edificio con la facciata incastonata di stemmi, si tratta di Palazzo Pretorio. Questo edificio, risalente al dodicesimo secolo, porta sulla facciata gli stemmi dei capitani del popolo e dei commissari senesi che governarono Sovana tra il quattrocento ed il seicento; oggi il Palazzo Pretorio ospita il centro di documentazione sulla storia e l’archeologia di Sovana

Conclusa la visita di Piazza del Pretorio e ritornando sui nostri passi lungo Via Duomo, si raggiunge la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, o Duomo di Sovana.

Cosa vedere a Sovana: il Duomo

Duomo di Sovana
Duomo di Sovana

Tra le cose da vedere a Sovana, va sicuramente citato il Duomo, realizzato tra i VIII e il IX secolo, nell’area dove probabilmente sorgeva l’acropoli etrusca. È uno dei più importanti edifici in stile romanico gotico di tutta la Toscana e l’ingresso si trova sul lato sinistro dell’edificio e non sulla facciata principale. L’accesso al Duomo è a pagamento e a suo interno si trova anche una cripta, in cui sono esposte le spoglie di San Mamiliano e un fonte battesimale risalente al 1434.

Il Duomo di Sovana è orientato in modo da subire un affascinante fenomeno naturale. Infatti, il 21 giugno di ogni anno, al sorgere del sole la luce entra nel Duomo colpendo la monofora absidale ed attraversando tutta la navata si proietta sulla parete opposta; tale fenomeno si presenta anche all’interno della cripta, dando vita ad uno spettacolo davvero suggestivo.

Il borgo di Sovana è molto piccolo e la sua visita non richiederà più di un ora, ma qui si trovano anche svariati ristoranti, quindi data la sua bellezza, potrebbe essere una buona idea fermarsi qualche ora in più a pranzo o a cena. Nelle vicinanze di Sovana si trovano alcuni parchi archeologici interessanti e le belle località di Pitigliano e Sorano, che meritano sicuramente una visita.

Via Duomo a Sovana

Immagine 1 di 6

Via Duomo a Sovana

Se questo articolo vi è piaciuto, potete rimanere aggiornati sui nuovi articoli in uscita nel blog, mettendo un like alla pagina Facebook di Un Viaggio in Mente, oppure iscrivendovi alla Newsletter!

2 Risposte a “Sovana cosa vedere nel piccolo borgo del tufo”

    1. Sovana è veramente un gioiellino, curatissima e davvero bella. Credo sia la meta che mi è piaciuta di più durante la mia vacanza in Maremma, un luogo davvero rilassante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top