Cosa vedere ad Alghero e nei dintorni in 1 giorno

Alghero è una località turistica della Sardegna, sulla costa Nord-Ovest, in provincia di Sassari, conosciuta come la capitale della “Riviera del Corallo”. Infatti troverete moltissimi negozi che offrono gioielli prodotti con il famoso corallo rosso, la specialità locale. Questa cittadina mi è piaciuta fin da subito, tra il lungomare curato con il suo viale ombreggiato da altissime palme, ricorda quasi una meta esotica. Poi si arriva al borgo antico, arroccato tra le mura che si affaccia proprio sul porto. Alghero è un po’ quello che io cerco da una meta turistica: vitale, curato, con un centro ricco di locali e negozi di vario genere, un bel borgo che spero di rivedere presto. Qui vi racconto cosa vedere ad Alghero durante un soggiorno.

Alghero città cosa vedere

Le fortificazioni e le mura di Alghero

Le mura di Alghero
Le mura di Alghero al tramonto

La passeggiata lungo i bastioni è molto bella e ricca di punti panoramici da cui ammirare la costa. Durante la passeggiata incontrerete porte, torri e bastioni, nominati con i nomi di alcuni dei più grandi esploratori del passato, come Marco Polo e Magellano. Le mura, da poco ristrutturate, sono anche il luogo ideale per godersi il tramonto ad Alghero.

La Cattedrale di Santa Maria e il campanile

Costruita dopo il 1530, si tratta di una struttura in stile gotico catalano che con il suo campanile ottagonale, è visibile da molti punti della città. Sia la cattedrale che il campanile sono visitabili, ma quest’ultimo è a pagamento.

La Chiesa di San Michele

La cupola decorata della Chiesa di San Michele ad Alghero

Tra le cose da vedere ad Alghero, questa chiesa va sicuramente citata per il suo caratteristico aspetto esterno. Realizzata nel 1662, sorge sulle rovine di una preesistente chiesa sempre in onore del Santo. Con una faccia liscia e abbastanza semplice, la struttura trova la sua particolarità nella coloratissima cupola decorata con tegole multicolore, a formare un disegno geometrico.

La Piazza Civica e il lungomare di Alghero

Lungnomare di Alghero
Lungnomare di Alghero

la piazza principale, punto di collegamento tra il centro storico ed il porto, è ricca di caffè, ristorantini e negozi.

Il lungomare è una passeggiata, adornata da bellissime palme che costeggia il porto per arrivare fino alla spiaggia, qui si trovano vari chioschi e locali per passare la serata.

Alghero cosa vedere nei dintorni

Le Grotte di Nettuno

La Scala del Capriolo per raggiungere a piedi le Grotte di Nettuno
La Scala del Capriolo per raggiungere a piedi le Grotte di Nettuno

Tra le cose da vedere nei dintorni di Alghero, non può mancare una visita alle famose Grotte di Nettuno. Si tratta delle grotte marine più grandi d’Italia, che si sviluppano in orizzontale per circa quattro chilometri. La loro formazione risale a circa due milioni di anni fa e al loro interno la natura ha creato paesaggi incredibili che comprendono un grande lago sotterraneo e una spiaggia di sabbia bianchissima. Le grotte vennero scoperte nel XVIII secolo da un pescatore e divennero in poco tempo un’attrazione turistica.

Le grotte sono visitabili, a pagamento, con la presenza di una guida turistica e distano circa 24 chilometri da Alghero. Data la loro imponenza e le meravigliose opere naturali che si torvano all’interno, non posso che consigliarvela come una delle cose da vedere assolutamente nei dintorni di Alghero.

Capo Cacci a e il Parco Naturale di Porto Conte

Capo Caccia vicino ad Alghero
Capo Caccia

Le Grotte di Nettuno si trovano proprio a Capo Caccia, area che dal 2002 fa parte per Parco Naturale di Porto Conte. Il parco che parte da Capo Caccia e occupa tutta l’area fino a punta Giglio, è ricco di sentieri per praticare trekking o escursioni in mountain bike. Tra le aree da non perdere, sicuramente vanno citate Le Prigionette, una foresta in cui trovare asinelli bianchi, cavallini della Giara e daini, nonchè i complessi nuragici di Palmavera e Sant’Ibernia, ed i resti romani della Villa di Sant’Ibernia.

Questa zona della Sardegna è ricca di attrazioni naturalistiche e di borghi, percorrendo una breve distanza è anche possibile visitare il villaggio di Stintino, famoso per le sue spiagge, soprattutto quella della Pelosa o l’Isola dell’Asinara. Voi avete mai visitato questa zona della Sardegna? Cosa ne pensate del borgo di Alghero, fatemelo sapere nei commenti.

Vuoi scoprire la città di Alghero? Scegli l’alloggio più adatto a te:

Booking.com
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top