8 spiagge imperdibili a Stintino

La spiaggia più famosa di Stintino è sicuramente La Pelosa, ma scoprite con me tutte le meravigliose spiagge di questa parte della Sardegna

Meta famosa soprattutto per la presenza della spiaggia La Pelosa, a Stintino potrete trovare ovunque un mare cristallino e spiagge bianchissime. Per chi ama le spiagge rocciose con fondali più ricchi non mancano comunque le scelte. Ecco quindi l’elenco delle spiagge più belle di Stintino da esplorare in una vacanza all’insegna del sole e del mare.

Spiagge di Stintino imperdibili: La Pelosa

La Pelosa di Stintino spiaggia famosissima
La Pelosa di Stintino

Tra le spiagge di Stintino, La Pelosa è sicuramente la più famosa, considerata una delle spiagge più belle d’Italia. A circa 3 km dal centro di Stintino, si trova questo angolo di paradiso. Situata ai piedi di Capo Falcone, di fronte all’isola Piana e all’Isola dell’Asinara, mentre a nord è delimitata dalla torre del la Pelosa, l’imponente costruzione seicentesca che domina il litorale.

Protetta da una barriera naturale formata dai faraglioni di Capo Falcone, la spiaggia presenta sempre acque calme, anche quando soffia il maestrale. Si tratta di una spiaggia di soffice sabbia bianca, affacciata su un mare trasparente, cristallino con sfumature che vanno dal turchese all’azzurro.

La spiaggia non è particolarmente ampia e durante l’estate è necessario prenotare per poter accedere. Una volta acquistati gli ingressi, potrete presentarvi all’Info Point che si trova all’esterno della spiaggia e ritirare i vostri braccialetti. Per ritirarli sarà necessario presentare il QR code che riceverete via mail dopo il pagamento. Soprattutto ad Agosto, vi conviene prenotare per tempo, almeno una settimana prima, perché i posti si esauriscono velocemente e rischiate di non riuscire a entrare.

La Pelosa presenta vari accessi, ma nonostante non siano presenti controlli all’ingresso, durante la giornata gli addetti controllano ripetutamente i bagnanti e senza braccialetto si rischia di prendere una multa. Per accedere alla spiaggia è necessario avere la stuoia ed è vietato fumare, se non nelle aree dedicate. La spiaggia è libera, ma ci sono anche alcuni stabilimenti balneari, il prezzo per due lettini ed un ombrellone si aggira sui 30€ al giorno.

La fama di questa spiaggia è più che meritata, se vi trovate in vacanza a Stintino o non troppo lontano da questa località, prendetevi assolutamente un giorno per godervi questo paradiso!

La Pelosetta

Proseguendo oltre la Pelosa si incontra la Pelosetta. Più piccola rispetto alla prima, ma con caratteristiche molto simili. Si trova proprio di fronte all’isolotto della pelosa dal quale dista poche decine di metri. Anche qui è possibile scegliere tra spiaggia libera e stabilimenti, se non si riesce a prenotare La Pelosa, questa spiaggia risulta una valida alternativa!

Cala Lupo

Cala Lupo a Stintino
Cala Lupo a Stintino

Imboccato Viale la Pelosa, sulla destra si trovano le indicazioni per Cala Lupo. Questa piccolissima caletta si trova dopo una lunga discesa in una zona residenziale in cui sono presenti anche un ristorante e una piscina di acqua salata con vista direttamente sul mare.

La spiaggia non è molto frequentata ed è caratterizzata da una spiaggetta di sabbia dorata circondata da scogli. Anche il mare è ricco di scogli e di pesci, ottimo per una nuotata lontano dal caos. Tra le spiagge di Stintino è una delle più tranquille e poco affollate anche nei mesi più caldi dell’estate.

Punta Negra

Si tratta di una spiaggia con un fondo sabbioso di colore chiaro e fine. L’arenile ha la forma di una mezzaluna ed è caratterizzato anche dalla presenza di scogli, in particolare alle due estremità. Il mare cristallino ha un fondale basso prevalentemente sabbioso, con qualche scoglio affiorante dall’acqua, che a sua volta presenta una cromia tra il verde smeraldo e l’azzurro. Anche questa spiaggi rimane molto tranquilla anche nei mesi estivi.

Tamerici

Si tratta di un’ampia baia orlata a nord da una rigogliosa vegetazione e a sud da scogli chiari. Il litorale e sassoso ricoperto da ciuffi di vegetazione che spuntano qua e là ed e bagnato da un bellissimo mare trasparente, cristallino e dalle tonalità cangianti dell’azzurro, che presenta un fondale piuttosto alto già dalla riva. Sul litorale si affacciano diverse casette dotate di moli per l’attracco delle imbarcazioni, che rendono il paesaggio ancor più suggestivo.

Coscia di Donna

La baia di Coscia di Donna a Stintino
La baia di Coscia di Donna

Tra le spiagge di Stintino, è una delle più selvagge, con pochissimo spazio per appoggiare teli ed ombrelloni, ma con un panorama incredibile. Per raggiungerla potete seguire le indicazioni che trovate lungo la strada per Stintino, una parte del percorso è sterrato e alla fine del percorso raggiungerete uno spiazzo adibito a parcheggio dal quale si diramano vari percorsi nel verde, che permettono di raggiungere altrettante calette.

Spiagge di Stintino: Le Saline, Pazzona ed Ezzi Mannu

Spiaggia di Ezzi Mannu a Stintino
Spiaggia di Ezzi Mannu

Tra le spiagge di Stintino, non possono certo mancare queste meraviglie. Appena usciti dal paese, sulla costa che collega Stintino a Porto Torres, si incontra un litorale lungo, caratterizzato da mare chiaro, fondali sabbiosi e una spiaggia di piccoli sassolini bianchi. Questo litorale si divide in tre spiagge che si chiamano in ordine Le Saline, Pazzona ed Ezzi Mannu.

Le Saline si distinguono per la presenza della Torre delle Saline, costruita nella seconda metà del 16° secolo per difendere l’isola dai pirati barbareschi. La sua struttura cilindrica raggiunge gli 8 metri di altezza, e si dice che, già a partire dal 17° secolo, un imprenditore cagliaritano abbia trasformato la torre difensiva in una tonnara.

In tutte le spiagge troverete vari stabilimenti balneari dove affittare ombrelloni e lettini a circa 20 € al giorno (mese di Luglio), ma se siete amanti della spiaggia libera non avrete problemi a trovare posto. Solitamente i lidi non aprono prima delle nove di mattina e le spiagge libere non sono troppo affollate.

Rispetto alle Saline che sono dotate di un ampio parcheggio asfaltato, per raggiungere le altre spiagge è necessario fare più strada, con alcuni tratti anche non asfaltati e parcheggiare lungo la strada o in piccoli parcheggi di terra battuta. Se dovete fare una scelta, io suggerisco di passare la giornata alla spiaggia di Ezzi Mannu, in quanto nelle giornate ventose, sulle altre spiagge si fermano più facilmente le alghe. In questa spiaggia troverete lo Stabilimento Balneare i Fenicotteri, piccolo e ben curato è dotato di bagni e docce, in più è presente il bar per la colazione e molte proposte per il pranzo in spiaggia.

La spiaggia di Le Saline a Stintino
La spiaggia di Le Saline

Spiagge di Stintino inaspettate: Argentiera

La spiaggia di Argentiera a Stintino
La spiaggia di Argentiera

A circa 30 Km da Stintino, in direzione di Alghero, si trova questa spiaggia di ghiaia nella località di Argentiera. La zona in cui si trova questa spiaggia è magnifica, circondata da un panorama selvaggio e montuoso. La spiaggia è abbastanza grande, e facilmente raggiungibile, nei pressi si trova anche un parcheggio gratuito. Si tratta di una spiaggia di ghiaia fine, in cui sono presenti anche uno stabilimento con lettini ed ombrelloni, docce e un chiosco.

Come in tutta la zona, anche qui l’acqua è cristallina, ma molto più fredda rispetto alla costa opposta. Anche la conformazione sottomarina di questa spiaggia è particolare e vale veramente la pena farsi una nuotata. Prima di arrivare ad Argentiera, troverete sulla destra un’altra spiaggia, più piccola e molto bella, qui non sono presenti stabilimenti balneari, ma solo spiaggia libera, si tratta della spiaggia di Porto Palmas.

Vale la pena visitare Argentiera, non solo per la sua bella spiaggia ed il suo paesaggio, ma anche per la miniera abbandonata, infatti, fino agli anni sessanta era in funzione una miniera per l’estrazione di piombo, zinco e ferro. L’attività estrattiva è cessata nel 1963. Attualmente tutti gli impianti e gran parte delle abitazioni costruite in un particolare stile con le pietre del luogo, sono in disuso ed in stato di abbandono, ma passando dalla paese per arrivare alla spiaggia, la struttura ancora esistente, vi stupirà.

Il borgo di Argentiera
Il borgo di Argentiera
Il borgo di Argentiera
Il borgo di Argentiera

Le spiagge non sono l’unico motivo per recarsi a Stintino, infatti nei dintorni si trovano località importanti come Alghero e Castelsardo. Poi quando si parla di Sardegna si pensa subito alla cucina sarda e alle specialità che potrete provare nei tanti ristoranti di Stintino.

Se questo articolo vi è piaciuto, potete rimanere aggiornati sui nuovi articoli in uscita nel blog, mettendo un like alla pagina Facebook di Un Viaggio in Mente, oppure iscrivendovi alla Newsletter!

3 Risposte a “8 spiagge imperdibili a Stintino”

  1. Purtroppo siamo stati solo una volta in 40 anni e si lo so sono una cattiva e brutta persona, ma è in programma x questa estate, covid permettendo!

  2. Davvero spettacolari queste spiagge! Viene la voglia di tuffarsi in quel mare e dimenticare tutti i problemi di questo periodo!
    Ciao Elisa, a Presto
    Mimì

    1. A Stintino, come in tutta la Sardegna, ci sono spiagge davvero belle! Adesso che sta arrivando il caldo viene voglia anche a me di fare un bel tuffo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: