Cosa mangiare in Grecia: 15 piatti da provare

Ma quanto è buona la cucina greca? Per chi non l’ha mai provata, eccovi alcuni dei suoi piatti più buoni e più famosi

La Grecia è una terra ricca e questo vale anche per la sua cucina. Gli ingredienti principali della cucina greca sono carne, verdure e formaggi, in particolare la Feta (tipico formaggio salato) e l’immancabile yogurt greco. Se avete in previsione una bella vacanza, ecco cosa mangiare in Grecia, i piatti più famosi!

La feta: tipico formaggio greco

Dato che la maggior parte dei piatti greci ha la feta nella preparazione dei propri piatti, voglio parlarvi prima di tutto di questo tipico formaggio greco e cosa si tratta. La feta è un tipico formaggio greco di origine protetta (DOP – dal 2002) realizzato in Grecia, prodotto con latte di pecora puro, oppure miscelato con al massimo il 30% di latte di capra.

E’ un formaggio a pasta dura e friabile, dal colore bianco e dal gusto particolarmente salato, che si presenta solitamente sotto forma di mattonella e viene cucinato al forno, sulla piastra oppure fritto. Infatti, uno degli abbinamenti più tipici della feta è quello all’interno dell’insalata greca, detta Horiatiki, ma può essere anche fritta e in tal caso la preparazione si chiama Saganaki, una vera delizia.

Antipasti

Dolmades, involtini di riso nelle foglie di vite
Dolmades, involtini di riso nelle foglie di vite
  • Dolmadakia o dolmades, sono involtini di riso ed erbe avvolti in foglie di vite e serviti solitamente come antipasto o in abbinamento ad altre pietanze.
  • Saganaki, formaggio impanato e fritto in padella. E’ uno degli antipasti più basilari della cucina greca che prende il nome dalla padella (sagan) in cui viene cotto.

Per accompagnare il famoso pane greco, la Pita, si abbinano solitamente delle salse, tra cui le quattro più conosciute sono la Tzatziki preparata con yogurt cremoso, cetrioli e aglio, la Melitzanosaláta, salsa a a base di melanzane affumicate, olio, limone, aceto e prezzemolo tritato, la Skordalia, si tratta di una specie di purè che viene preparato in due versioni diverse, una a base di patate, l’altra di noci, infine la Taramosalata, a base di uova di pesce, limone, cipolle e olive.

Cosa mangiare in Grecia: primi piatti

Moussaka, primo piatto tipico greco, molto buono e molto sostanzioso
Moussaka, primo piatto tipico greco, molto buono e molto sostanzioso

Il più famoso di tutti è sicuramente il Moussaka, un pasticcio a base di carne tritata e melanzane, arricchito con besciamella e formaggio. Il piatto viene servito caldo e il suo sapore ricco e corposo poco si accosta all’idea di piatto estivo, ma vale comunque la pena provarlo, almeno una volta!

Altro ottimo piatto greco sono le Gemitsa, ovvero verdure ripiene di riso e spezie, principalmente pomodori e peperoni. Nei ristornati più turistici ho trovato solo dei prodotti commerciali senza particolare sapore, ma se avrete la fortuna di trovare un ristornate che le produce direttamente, sono una vera delizia!!

Secondi e contorni

Souvlaky, tra le cose da mangiare in Grecia, uno dei piatti tipici.
Souvlaky

I secondi più famosi della cucina greca sono tre:

  • Gyros pita è il tipico piatto da street food. Perfetto per il pranzo o per una cena veloce, è composto da pane tipo pita, arrotolato e farcito con straccetti di carne, verdure salse e volendo patatine fritte!
  • Souvlaky, altro piatto tra i più noti della cucina greca, è composto da spiedini di carne cotti alla brace, di solito accompagnati da un contorno di verdure e/o patatine fritte.
  • Horiatiki così si chiama la famosa insalata greca, piatto fresco e saporito a base di insalata, pomodori, cetrioli, olive cipolla e la famosissima feta.

Cosa mangiare in Grecia: dolci

Yogurt greco con miele e frutta secca, tra le cose da mangiare in Grecia
Yogurt greco con miele e frutta secca

Cominciamo con :

  • lo Yogurt greco, niente a che vedere con quello che si trova in Italia. E’ corposo e cremoso, molto simile ad un formaggio, perfetto in abbinamento con miele e noci o con la frutta fresca.
  • Il Baklava è invece un dolce molto diffuso nel mondo, formato da numerosi strati di croccante pasta fillo farciti con miele e frutta secca.
  • I Kadaifi sono invece fagottini composti da sottilissimi fili di pasta fillo, imbevuti di dolce sciroppo farciti con miele e noci.

Bevande

Ora che abbiamo scoperto cosa mangiare in Grecia, vediamo anche cosa possiamo bere! Cominciamo dal liquore più famoso, l’Ouzo, si tratta di una bevanda a base di anice servita di solito come aperitivo allungata con acqua.

Il vino più conosciuto della Grecia è il Vino Retzina. Si tratta di un vino da tavola dal tipico gusto resinato che stagiona in botti con l’aggiunta di resina.

Chiudiamo infine con il Caffè greco che si distingue da quello italiano soprattutto per il modo in cui viene preparato. Infatti l’acqua, il caffè e lo zucchero vengono versati in un bricco e fatti bollire per poi essere serviti nelle singole tazze. Molto importante, quando si beve il caffè greco, è farlo riposare e non berlo tutto d’un fiato come facciamo in Italia, perché nella tazzina troverete i fondi della bollitura!

Il caffè tipico della Grecia in infusione
Caffè greco

La cucina greca è molto ricca e i piatti che vi ho raccontato sono solo un assaggio di quello che potrete scoprire e provare, durante una vacanza in Grecia. Ogni isola e ogni regione ha da offrire specialità uniche, volte davvero poco conosciute. Se andate in Grecia, fatemi sapere il vostro piatto preferito!

Se questo articolo vi è piaciuto, potete rimanere aggiornati sui nuovi articoli in uscita nel blog, mettendo un like alla pagina Facebook di Un Viaggio in Mente, oppure iscrivendovi alla Newsletter!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top