Parco Sigurtà, in gita a Valeggio sul Mincio

Arriva la primavera primavera e il periodo migliore per visitare il Parco Sigurtà è arrivato. Questo parco, famoso per le sue fioriture, si presenta al meglio proprio in primavera, così appena arrivata la bella stagione, abbiamo deciso di passare una giornata vicino a Verona, per scoprire questo parco.

Parco Sigurtà vista dell'eremo
Eremo del Parco Sigurtà

Dove si trova il Parco Sigurtà

Il parco si trova in provincia di Verona a circa 40 km di distanza dalla città. E’ situato a Valeggio sul Mincio, a 8 km da Peschiera del Garda e copre una superficie di circa 60 ettari. Il parco ha vinto il premio di parco più bello d’Italia 2013 e di secondo parco più bello d’Europa 2015.

Come visitare il Parco Sigurtà

Il Parco Sicurtà può essere visitato in vari modi: a piedi, in bicicletta con il trenino e anche in golf cart.

Noi abbiamo optato per la bicicletta, che può essere noleggiata direttamente al parco. Le bici possono essere noleggiate al costo di 4€ l’ora oppure 6€ l’ora per le biciclette elettriche. All’interno del parco potrete seguire un percorso di circa 6 km per ammirare i giardini, ma è tutto un sali scendi e se non siete allenati, potrebbe diventare un po’ pesante, quindi per i meno allenati consiglio la bicicletta elettrica. A me, il giro del parco in bicicletta è piaciuto parecchio e se dovessi tornare sceglierei sempre questo mezzo per visitare il parco. Però, porterei la mia bici perché quelle a noleggio non le ho trovate molto comode!

Quando visitare il Parco Sigurtà

Il periodo migliore per visitare il parco è sicuramente la primavera. A partire da metà marzo è possibile ammirare la fioritura dei tulipani. Questa spettacolare fioritura, che si protrae fino ad inizio maggio è la più importante a livello italiano e la seconda a livello europeo. Visitando il parco incontrerete oltre 300 varietà di tulipani disseminati in varie aree del parco. Questo evento è così importante da aver preso il nome di Tulipanomania.

Nel parco si possono ammirare anche altre fioriture, come quella degli iris da fine aprile a metà maggio e quella delle rose nel mese di maggio. Insomma ci sono fiori per tutti i gusti e da metà marzo a fine maggio troverete sempre un tripudio colori ad attendervi!

Parco Sigurtà prezzi e informazioni

Attenti alle date, perché il parco non è aperto tutto l’anno, ma solo dal 7 marzo al 7 novembre. Il prezzo d’ingresso al parco è di 14,5€ a persona per gli adulti, mentre i bambini con meno di 4 anni entrano gratis. Sono disponibili varie offerte e abbonamenti, quindi vi consiglio di consultare il sito per maggiori informazioni.

Attrazioni principali

Una delle aree più fotografate del parco è sicuramente il Viale delle Rose, lungo il suo chilometro di lunghezza, sbocciano ogni primavera più di 30.000 rose in due varietà Queen Elizabeth e Hybrid Polyantha & Floribunda. Altro punto di interesse che a noi è piaciuto molto è il labirinto, per raggiungere la torretta posta al centro del percorso, si deve cercare la giusta via nell’intricato labirinto. Una volta raggiunta la torretta, si può salire e ammirare il labirinto dall’alto, una bella ricompensa per il percorso fatto!

Il grande prato erboso del Parco Sigurtà
Grande prato erboso

Girando nel Parco di Sigurtà potrete arrivare anche alla Passeggiata Panoramica da cui ammirare la Valle del Mincio. Nel vostro percorso incontrerete sicuramente un grande prato verde, è il Grande Tappeto Erboso costituito da diversi tipi di erba che viene tagliata a giorni alterni, nel mezzo del prato si trovano i due Laghetti Fioriti. In questo prato molte persone si fermano a riposare e a fare pic-nic, una bella idea per mangiare qualcosa all’aperto. Altro elemento d’interesse che mi ha incuriosita e spinta a visitare il parco è stata la Grande Quercia, è considerata un esemplare particolarmente interessante grazie alla perfetta armonia tra il tronco (6 metri di circonferenza) e la chioma (120 metri di circonferenza), che copre una superficie di circa 1000 mq, alta circa 40 metri, si tratta di un albero incredibile che volevo assolutamente vedere!

Altri punti d’interesse del Parco Sigurtà

  • Il cimitero dei cani: qui riposano i cani appartenuti alla famiglia Sigurtà, sicuramente il luogo più silenzioso del parco.
  • La Grotta Votiva: qui è presente un angolo dedicato alla Madonna di Lourdes. 
  • Il Giardino delle Piante Officinali: nascosto rispetto ad altre attrazioni del parco, qui vengono coltivate circa quaranta piante dalla proprietà terapeutiche.
  • Per rivivere la sensazione dei quadri di Monet, i Giardini Acquatici sono l’ideale!
  • All’interno del parco è presente anche una Meridiana i cui disegni simbolici rappresentano “Il sole sorgente di vita”.
  • Vicino al Grande Tappeto Erboso, sorge l’Eremo, costruito nel 1792.
  • Sempre vicino al Grande Tappeto Erboso, si trovano varie piante di Bosso, infatti con i sui 40.000 esemplari, il parco possiede la più ricca collezione al mondo. Viste le loro strane forme, è divertente passeggiare tra i vialetti e ammirare queste piante.
  • Nella valle dei Daini potrete ammirare questi magnifici animali, mentre nella fattoria didattica si trovano vari animali da cortile come asini, caprette e galline!
  • Se visitate il parco in coppia, cercate la panchina degli innamorati, circondata da una distesa di rose rosse. E’ la posizione perfetta per scattare un selfie di San Valentino o per fare una dichiarazione importante…
  • Vicino al querceto incontrerete il Castelletto. Si tratta di un antico edificio risalente al settecento, mentre da vari punti del parco potrete ammirare la statua di Carlo Sigurtà, alta ben 3,4 metri.
  • Infine, cercando la Stratua della Giovinezza, potrete leggere le parole del poeta Samuel Ullman, inno alla speranza e alla vita.

In base al tempo e alla stanchezza che avrete accumulato girando per il parco, potrete vedere tutto, o solo alcune attrazioni. Però i fiori, ospiti per eccellenza del parco, vi lasceranno stupiti ad ogni angolo! Per vedere dove si trovano tutti i punti d’interesse, potete consultare la mappa del parco.

Parco Sigurtà dove mangiare

Al Parco Sigurtà sono presenti u ristorante e varie aree ristoro dove troverete tutto quello che serve a partire dalla prima colazione. Se avete voglia di passare una giornata all’aria aperta, considerate l’idea di un bel pic-nic sul Grande Tappeto Erboso!

Il Parco Sigurtà si trova a Valeggio sul Mincio, un bel paese dove i ristoranti e le trattorie non mancano, poi siamo in Veneto, la patria dello Spritz, l’aperitivo a base di Campari e prosecco che non ci siamo fatti scappare! Noi abbiamo approfittato del servizio offerto dal Victoria Pub, in pieno centro a Valeggio. Se scegliete di mangiare al ristorante, non fatevi scappare i tortellini di Valeggio, ripieni di carne brasata.

Borghetto sul Mincio

A meno di un chilometro dal Parco di Sigurtà si trova Borghetto sul Mincio, inserito tra uno dei Borghi più Belli d’Italia merita sicuramente una visita durante una gita al Parco Sigurtà. Il borghetto di epoca medioevale si trova sulle sponde del fiume con i suoi mulini ad acqua e la diga costruita nel 1393.

Devo dire che la visita al borgo vale sicuramente la pena, anche qui si trova un angolo degli innamorati, dove centinaia di lucchetti sono stati attaccati a fianco della ruota di un mulino! Anche qui i ristoranti si sprecano e si può scegliere Borghetto sul Mincio come meta per un bel pranzo. Al caffè Visconti, si può bere un aperitivo in “giardino” sulle acque del Mincio, davvero suggestivo!

Vista di Borghetto sul Mincio a Valeggio sul Mincio in Lombardia
Borghetto sul Mincio

Come avete letto in questo articolo, sono molte le attrazioni da vedere al Parco Giardino Sigurtà. Se avete più tempo a disposizione, il parco si trova vicino al Lago di Garda, dove potrete visitare località come Peschiera del Garda e Sirmione, oppure potrete optare per una bella visita di Verona. Se volete rimanere aggiornati sui nuovi articoli in uscita sul blog, potete mettere un like alla pagina Facebook di “Un Viaggio in Mente.

10 Risposte a “Parco Sigurtà, in gita a Valeggio sul Mincio”

  1. Sono stata a Valeggio sul Mincio, ma purtroppo non ho visitato il Parco Sigurtà. Da lombarda, appena si potrà cominciare a circolare liberamente ci voglio tornare. Da come ho letto, la primavera è la stagione perfetta, sarebbe bello vederlo tutto fiorito.

    1. Si, sicuramente la primavera è il periodo migliore per visitare il Parco di Sigurtà. Visto l’elevato numero di fioriture, le ultime saranno le rose a maggio. Diciamo che per questo 2021 c’è ancora un pochino di tempo, incrociamo le dita!

  2. Ci sono stata una volta sola nel 2018 in occasione di un raduno cosplay/steampunk e ne sono rimasta estasiata: da quel momento però non ho mai avuto tempo di visitare il parco come si deve, in primavera, quando è tutto fiorito. Questa sarà una delle prime mete che vedrò quando il lockdown finirà!

    1. Si, in questa stagione è perfetto da visitare, ci saranno ancora molte fioriture da qui a maggio. Spero che tu riesca ad andarci presto!

  3. Il Parco Sigurtà è uno di quei luoghi per me che inseguo da una vita senza riuscire mai a raggiungerlo. Da Milano non è lontanissimo, ma ancora non ci sono stata. Non vedo l’ora di poterlo scoprire, magari in primavera e con una bella gita in bici!

    1. Sicuramente la primavera è il momento migliore per visitare questo parco! Spero che tu riesca a visitarlo presto e soprattuto in bici.

  4. Sapevo che fosse la più grande raccolta di tulipani d’Italia ma non delle rose, un parco che merita sicuramente una visita, ne avrei proprio voglia di un pò di atmosfera primaverile

    1. Ciao, si qui i fiori non mancano assolutamente, ma ci sono tante aree del parco che meritano una visita, ti auguro di riuscire a vederlo presto.

    1. Si, il giardino è davvero bello e pensato per essere fruito a tutto tondo dai visitatori. Oltre al noleggio biciclette c’è il trenino e organizzano spesso laboratori didattici, anche per i bambini. A me è piaciuto molto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll on top