Cesenatico cosa vedere , l’antico borgo marinaro in Romagna

Cesenatico è una nota meta balneare proprio al centro della Riviera Romagnola, famoso per il suo porto canale e le barche storiche

Tra le mete di mare della Riviera Romagnola, direi che Cesenatico è una delle nostre preferite. Infatti, è adatta sia in estate, per passare belle giornate al mare, che in inverno per passare qualche ora passeggiando sul porto canale e mangiando qualche buon piatto di pesce. Noi amiamo Cesenatico anche per una toccata e fuga, solo per passare qualche ora lontani da casa. Così, visto che questa meta ci è tanto cara, voglio farla conoscere anche a voi raccontandovi cosa vedere a Cesenatico.

Il Porto Canale Leonardesco: da vedere assolutamente a Cesenatico

Il Porto Canale Leonardesco di Cesenatico
Il Porto Canale Leonardesco

La zona più caratteristica di Cesenatico è sicuramente quella che si trova attorno al porto canale, dove le basse case color pastello ricordano l’antica storia marinara del borgo. Il Porto Canale Leonardesco venne realizzato nel ‘500 su progetto di Leonardo da Vinci, da cui prende il nome.

Oltre ad ammirare le barche ormeggiate al porto, passeggiando sul lungo canale si incontrano: botteghe, ristoranti, gelaterie e molto altro. Insomma è il luogo ideale per fare una bella passeggiata prima o dopo pranzo e per scattare anche qualche fotografia.

Sul Porto Canale Leonardesco si affacciano anche alcune delle cose imperdibili da vedere a Cesenatico, come il Museo della Marineria e la Casa Natale di Marino Moretti.

Museo della Marineria di Cesenatico

La Sezione a Terra del Museo della Marineria
La Sezione a Terra del Museo della Marineria di Cesenatico

Il Museo della Marineria di Cesenatico è l’unico in Italia (e tra i pochissimi al mondo), dove è possibile esplorare anche una Sezione Galleggiante. Infatti, il Museo della Marineria di Cesenatico è suddiviso in una Sezione a Terra che che ospita un suggestivo percorso alla scoperta della marineria tradizionale del mare Adriatico; invece la Sezione Galleggiante si trova nella parte più antica del porto canale, dove si possono ammirare dieci barche a vele spiegate.

Casa di Mario Moretti

Mario Moretti fu un poeta e scrittore italiano, nato nel 1885 e vissuto a Cesenatico fino alla morte nel 1979. La sua casa Natale è oggi una residenza- museo in cui sono conservati: arredi d’epoca, libri e documenti dello scrittore.

La Casa di Mario Moretti è visitabile gratuitamente durante tutto l’anno.

Piazza delle Conserve da vedere assolutamente a Cesenatico

Piazza delle Conserve con le sue case colorate a Cesenatico
Piazza delle Conserve con le sue case colorate

A breve distanza dal Porto Canale Leonardesco si trova questa piazzetta dove si tengono anche il mercato dei produttori agricoli e il mercatino artigianale nel periodo natalizio.

Questa piccola piazza prende il nome dalle ghiacciaie, chiamate anche conserve, che venivano utilizzate per conservare il cibo. Le conserve sono pozzi a forma tronco-conica, profondi 6 metri e larghi circa 8 metri. Delle 20 ghiacciaie esistenti un tempo a Cesenatico ne sono state recuperate tre, dopo un accurato lavoro di restauro.

Al di la della presenta delle conserve, questa piazzetta è molto caratteristica, con le sue casette basse e colorate è davvero un piacere visitarla, soprattutto se ci si imbattete in un mercatino.

Galleria Comunale Leonardo da Vinci

La Galleria Comunale Leonardo da Vinci di Cesenatico
La Galleria Cmunale Leonardo da Vinci

La Galleria Comunale d’Arte “Leonardo Da Vinci” è uno spazio espositivo sulla banchina di Levante del Porto Canale Leonardesco di Cesenatico. Originariamente la struttura era un portico colonnato, ma dopo i lavori di restauro sono stati innalzati i muri per realizzare una struttura chiusa. La programmazione espositiva è dedicata principalmente a: fotografia, grafica e illustrazione.

Piazza Spose dei Marinai

La statua in onore delle Spose dei Marinai a Cesenatico
La statua in onore delle Spose dei Marinai

Questa bella piazza si trova in direzione del molo di Cesenatico ed è caratterizzata da una statua molto significativa. Infatti, è un riconoscimento alle mogli ed alle madri che in passato attendevano  sui moli e sulle spiagge, il ritorno dei familiari al porto. La piazza inaugurata nel 2005 si trova dalla parte del Molo di Ponente, se vi trovate dalla parte opposta ci sono due modi per raggiungere l’altra sponda. Il primo e più lungo è quello di tornare indietro fino al ponte di Via Aurelio Saffi e rifare tutto il percorso; il secondo è quello di salire sul Traghetto Mirko.

Cosa vedere a Cesenatico: il Traghetto Mirko

Questo piccolo traghetto fa la spola tra le due sponde del Porto Canale Leonardesco, quasi alla fine di Via Porto. Il Traghetto Mirko è in funzione dal 1957 ed in pochi secondi trasporta gli interessati da una parte all’altra del canale.

Il costo del trasporto è di 0,40 euro gli adulti, 0,20 euro i bambini e 0,10 euro le biciclette ed è attivo dal mattino, fino a pomeriggio inoltrato.

Il Lungomare di Cesenatico da vedere durante una passeggiata

Il lungomare di Cesenatico
Il lungomare di Cesenatico

Se avete voglia di camminare, proseguendo fino alla fine del lungo canale, si arriva al lungomare di Cesenatico, dove con una bella passeggiata si possono scoprire altre due attrazioni: la Cattedrale delle Foglie e il monumento a Marco Pantani.

La Cattedrale delle Foglie

Questa opera d’arte si trova a circa 250 metri dal lungo canale di Cesenatico, su Viale Giardini al Mare. L’opera formata da sette foglie realizzate in ferro battuto e alte circa 3.5 metri, nasce da un’idea dell’artista Tonino Guerra. L’opera è un omaggio alla natura e al lavoro dell’uomo nel coltivarla e preservarla.

Per chi non lo conoscesse, Tonino Guerra è stato un poeta, scrittore e sceneggiatore italiano, nato e vissuto a Santarcangelo di Romagna. In questo borgo romagnolo è possibile ammirare molte delle sue opere ed un museo a lui dedicato, oltre ad altre importanti attrazioni.

Il monumento a Marco Pantani

Gli appassionati di ciclismo ricorderanno bene le imprese di Marco Pantani, originario di Cesenatico, dove ora è possibili visitare un museo a lui dedicato e ammirare la statua realizzata in suo onore.

Questa statua si trova alla fine del lungomare di Cesenatico, dalla parte opposta rispetto alla cattedrale delle Foglie. La statua si trova in Piazza Marconi, all’interno di un piccolo parco.

Appassionati di ciclismo, ecco cosa vedere a Cesenatico: Spazio Pantani

Cosa vedere a Cesenatico: lo Spazio Pantani
Lo Spazio Pantani

Lo Spazio Pantani è un museo interattivo completamente dedicato al famoso ciclista Marco Pantani. Il museo si trova proprio di fianco alla stazione di Cesenatico e può essere la tappa perfetta per cominciare il giro del borgo, se arrivate in treno.

Lo Spazio Pantani è suddiviso in tre sezioni, due delle quali raccolgono: cimeli, trofei, scritti e biciclette e una dedicata a mostre temporanee e commemorazioni. Tutti i ricordi presenti nel museo raccontano la vita di Marco Pantani sia come uomo che come atleta.

Dove mangiare a Cesenatico: i miei locali preferiti

Mangiare il pesce a Cesenatico

Cucinadimare

Sulla riva di Ponente del lungo canale si trova questo locale molto romantico e carino che ha esclusivamente posti all’aperto. Si mangia proprio a fianco del lungo canale e anche qui la cucina è ottima. Tra i piatti che vi consiglio c’è sicuramente l’insalata di seppie con ceci e sedano, davvero molto buona.

Se siete vegetariani, nessun problema, il proprietario vi farà preparare qualcosa al volo dallo chef, io ho assaggiato degli strozzapreti alle verdure molto gustosi.

Ristorante Trabucco

Il Trabucco è un ristorante defilato rispetto al centro, si trova infatti in Viale Mazzini, quindi se non avete prenotato e cercate un posto dove mangiare, in questo locale è più facile trovare posto che sul lungo canale.

La cucina è semplice e saporita, si possono assaggiare i tipici piatti di pesce della riviera come: spaghetti alle vongole, spiedini di sepia, risotto allo scoglio ecc.. La cosa carina del locale è che servono i primi piatti direttamente dentro alle padelle e se siete vegetariani nessun problema, anche in questo locale sapranno rispondere prontamente alle vostre richieste.

Sapori di Casa

Se siete solo di passaggio, oppure volete mangiare pesce spendendo il giusto, vi consiglio questa piccola rosticceria in Piazza Fiorentini a Cesenatico. La bontà dei piatti si capisce già dalla fila che vi attenderà se non arrivate per tempo, quindi vi consiglio di prenotare, oppure di arrivare lontano dall’orario di punta.

La rosticceria ha tavolini all’aperto anche se ultimamente li hanno sistemati anche sulla piazzetta, ma se chiedete al proprietario del bar di fianco “La Saraghina Ubriaca” e ordinate da bere da loro, potrete utilizzare i tavoli del bar per pranzare o cenare.

Osteria del Gran Fritto

La frittura dell'Osteria del Gran Fritto di Cesenatico
La frittura dell’Osteria del Gran Fritto

L’osteria del gran fritto è una vera istituzione che si trova sulla riva di Levante del Porto canale Leonardesco. Qui sono disponibili sul menù solo piatti di pesce, semplici e sfiziosi. La particolarità si trova nel grande numero di fritture differenti che si possono provare, un po’ per tutti i gusti.

Se volete solo stuzzicare qualcosa, l’Osteria del Gran Fritto offre anche i “coni di fritto” da passeggio, per mangiare qualcosa mentre si cammina ammirando le vetrine.

Mangiare carne a Cesenatico

Osteria Trattoria al Cenacolo

Di solito si viene al mare per mangiare il pesce, ma se a qualcuno non piace, oppure ha voglia di qualcosa di diverso, questo locale è perfetto. Il Cenacolo propone piatti di carne abbondanti e di ottima qualità, è arredato con uno stile rustico ed elegante, adatto anche ad una serata romantica. In più, propone tagli di carne alla fiorentina provenienti da vari stati europei e non solo, insomma il regno per gli ammanti della carne.

Anche qui i vegetariani possono trovare la loro dose di felicità, io ho mangiato delle tagliatelle allo scalogno davvero ottime e abbondanti.

Fare Aperitivo a Cesenatico

La Saraghina Ubriaca

Questo bar, con posti sia all’interno che all’esterno, si trova in Piazza Fiorentini, accanto alla rosticceria “Sapori di Casa”. Il poso è molto carino, con tutti i tavolini disposti a lato della piazza ed in più offre un aperitivo da paura. Noi lo abbiamo preso poche volte perché dopo il super tagliere di stuzzichini che portano con l’aperitivo, sedersi al ristorante per pranzare è molto difficile.

Maré – Cucina Caffè Spiaggia Bottega

Questo locale si trova sulla spiaggia, proprio alla fine del lungo canale ed è davvero bello e romantico. Oltre alla location in legno bianca che ricorda tanto le case americane che si vedono nei film, in estate si può fare aperitivo in spiaggia, con i tavolini poggiati direttamente sulla sabbia. In più i cocktails sono buoni, la musica anche e gli stuzzichini di accompagnamento valgono un assaggio. Insomma, ve lo consiglio vivamente.

Come avrete capito da queste righe, Cesenatico è davvero una bella località di mare, che noi apprezziamo soprattutto per una gita fuori porta con pranzo e aperitivo. A Cesenatico si sta bene in tutte le stagioni e il Porto canale Leonardesco merita sempre una visita, anche a Natale, quando viene allestito con il presepe sull’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top