Zaanse Schans 1 giorno tra i mulini a vento

Quando penso all’Olanda, mi vengono sempre in mente i mulini a vento e questo villaggio, a poca distanza da Amsterdam è l’ideale per ammirare un paesaggio da cartolina. Zaanse Schans è un villaggio avvolto da un’atmosfera magica ed è uno dei ricordi più belli che ho del mio soggiorno in Olanda.

Il villaggio, composto ad oggi da circa cinquanta abitazioni e da una decina di mulini a vento, era un tempo molto più popoloso. Si contavano infatti 700 mulini, che lungo il fiume Zaan servivano a vari scopi, alcuni mulini venivano utilizzati per macinare i cereali o le spezie, altri per spremere semi e produrre quindi olio, altri ancor per rompere le pietre, utilizzate in seguito per costruire le abitazioni della città.

Il villaggio è ora una testimonianza della vita in Olanda agli inizi del ‘900, qui alcune persone vivono e lavorano per mantenere intatta la storia e le tradizioni olandesi.

Paesaggio all'ingresso di Zaanse Schans
Zaanse Schans

Come raggiungere Zaanse Schans da Amsterdam

Zaanse Schans si trovaa circa di 20 km da Amsterdam e di 28 Km dall’aeroporto Amsterdam Schipol. Trattandosi di un posto molto turistico, il momento migliore per visitare Zannase Shcans è il mattino presto, così da avere il tempo di girare e scattare qualche foto senza troppa folla.

Come arrivare a Zaanse Schans in treno

Dalla Stazione Centrale di Amsterdam. Dovrete scendere alla fermata Zaandijk.

  • Costo del biglietto: 3,60€ per la singola corsa, 7,20€ andata e ritorno.
  • Tempo di percorrenza: 17 minuti circa.

Scesi alla stazione di Zaanse Schans, ci vogliono altri 15 minuti a piedi per raggiungere il villaggio.

Come arrivare a Zaanse Schans in bus

Della Stazione Centrale di Amsterdam si prende il bus 391 della Connexxion, che parte o 15 minuti dalla ”piattaforma E”.

  • Costo del biglietto: 5€ per la singola corsa, 10€ andata e ritorno.
  • Tempo di percorrenza: 40 minuti circa.

Come arrivare a Zaanse Schans in auto

Se optate per questo mezzo, l’indirizzo da inserire sul navigatore è Schansend 7 a Zaandam. Il parcheggio è a pagamento e costa 12€ al giorno.

I prati verdi di Zaanse Shcans
I prati verdi di Zaanse Shcans

Come arrivare a Zaanse Schans in bicicletta

Per i più sportivi, si può raggiungere Zaanse Schans anche in bicicletta. Per prima cosa, dovete prendere il traghetto gratuito che si trova dietro alla stazione centrale dei treni di Amsterdam e farvi trasportare fino alla riva opposta.

Da lì partono le piste ciclabili per raggiungere vari villaggi della zona. Zaanse Schans dista circa 17 Km da Amsterdam, ma potete decidere di fare solo l’andata o il ritorno in bicicletta, in quanto, acquistando il biglietto corretto, è possibile trasportare le biciclette sul treno. In alternativa potete decidere di portare con voi la bicicletta, oppure decidere di noleggiarla direttamente al villaggio, e scegliere uno dei percorsi disponibili in zona. Per motivi di sicurezza, non è permesso percorrere in bicicletta gli stretti sentieri tra le case del villaggio, tuttavia potete legare la bicicletta nelle apposite rastrelliere situate sui parcheggi.

Nolleggio Biciclette a Zaanse Schans:

  • Zaanse Schans Bike Rent – Kalverringdijk 25.
  • Aperto Tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:30.

Cosa vedere a Zaanse Schans

Anche solo passeggiare tra le abitazioni e ammirare i prati verdi ed i mulini a vento è un’esperienza che vale il viaggio. Ma questo piccolo paese, è ricco di botteghe, musei, mulini a vento, tutti visitabili. Oltre ai mulini, che sono un’attrazione unica, mi ha colpito molto la fabbrica degli zoccoli. All’esterno sono presenti zoccoli di varie dimensioni con cui poter scattare foto mentre li si indossa, C’è anche una riproduzione di uno zoccola talmente grande, che ci si può sedere dentro!

I mulini a vento di Zaanse Schans
Mulini a vento

I mulini a vento

Tutti i mulini sono funzionanti e visitabili, al prezzo di circa 5€ l’uno. Se non vi interessa la visita, in alcuni vengono venduti anche cibo e bevande calde. Noi abbiamo optato per una bella cioccolata calda con panna da gustare nel giardinetto antistante il mulino, un vero momento di relax!

Ecco i diversi mulini di Zaanse Schans:

  • Het Jonge Schaap e De Gekroonde Poelenburg: segherie;
  • De Kat: realizzato nel 1664, produce gesso e pigmenti, vernici e oli. I prodotti di questo duro lavoro vengono esportati in tutto il mondo.
  • Il De Zoeker e De Bonte Hen: frantoi per semi oleosi;
  • De Bleeke Dood: macina cereali per la produzione di farine;
  • Il De Huisman: realizzato nel 1955, macina spezie, al mulino è annesso uno shop per l’acquisto dei prodotti;
  • De Os: sprovvisto di pale, in quanto alimentato a gasolio;
  • Het Klaverblad: il mulino si trova sulla cima di un granaio, utilizzato per produrre segatura;
  • De Ooievaar: utilizzato come motore
  • Mini mulini: in aggiunta ai mulini industriali esistono due piccoli mulini da giardino, il “De Hadel” che veniva utilizzato per pompare l’acqua in un polder (il polder è un tratto di mare asciugato artificialmente attraverso dighe e sistemi di drenaggio dell’acqua) e il De Windhond, utilizzato originariamente per polverizzare il pietrisco e trasformarlo in materiale abrasivo.

Non tutti i mulini sono sempre visitabili, alcuni infatti chiudono in bassa stagione, da marzo a ottobre. Per consultare gli orari e i giorni di apertura dei singoli mulini, leggete QUI.

Zaan Time Museum
Zaan Time Museum

I musei

Sono molti i musei visitabili durante una visita al villaggio:

  • Zaans Museum and Verkade Experience – Schansend, 7: Si tratta di un museo interattivo in cui ammirare utensili, vestiti, dipinti e materiali di fabbrica dell’industria alimentare. La fabbrica, che funziona con macchine autentiche del XX secolo producono ancora oggi cioccolato e biscotti.
  • Albert Heijn Museum Shop – Kalverringdijk, 5: si tratta di una vecchia drogheria che espandendosi, è diventata la catena di supermercati più famosa d’Olanda. Qui è possibile visitare la prima sede con gli arredi originali.
  • Bakery Museum de Gecroonde Duyvekater: è un panificio risalente al 1658, il nome Duyvekater fa riferimento ad un pane dolce tipico di Zaanse, che è possibile assaggiare assieme a tante altre dolcezze!
  • Zaan Time Museum – Kalverringdijk, 3: il museo degli orologi olandesi, qui oltre a conoscere la storia dell’orologio olandese, è possibile ammirare modelli funzionanti d varie epoche.
  • Jisper House: si tratta della casa di un pescatore, in cui è possibile scattarsi anche un selfie in tipico costume tradizionale.
  • Honig Breethuis – Lagedijk, 80: si tratta della casa-museo dei mercanti Honig datata 1830.
  • Molenmuseum – Museumlaan, 18: il museo dei mulini, qui si possono scoprire le caratteristiche di tutte le tipologie di mulino e ammirarne alcune riproduzioni in scala.

Alcuni musei sono a pagamento, il prezzo varia tra 4€ e 15€, se volete conoscere i prezzi e gli orari di apertura leggete QUI.

A 10 minuti a piedi dal villaggio, si può anche visitare la casa-museo dello Zar russo Pietro il grande. Questa casa fu la sua abitazione nel periodo in cui lo Zar visse in Olanda per imparare l’arte navale. Czaar Peterhuisje -Krimp, 23.

Fabbrica degli zoccoli di Zaanse Schans, particolare di una serie di zoccoli colorati.
Fabbrica degli zoccoli – Clog workhop

Le botteghe degli artigiani

Come detto in precedenza, in questo villaggio abitano e lavorano persone che mantengono vive le tradizioni olandesi, come la produzione dei famosi zoccoli in legno e del formaggio Gouda. Le botteghe sono tutte visitabili gratuitamente, qui è possibile partecipare a delle presentazioni, in cui viene spiegata la realizzazione dei prodotti, ma anche fare acquisti.

Le botteghe sono:

  • The Catharina Hoeve Cheese Farm: il caseificio in cui viene prodotto il formaggio Gouda.
  • Clog workhop: qui si acquistano e si ammirano i famosi zoccoli olandesi. Sono previste delle presentazioni in cui vengono realizzati degli zoccoli in tempo reale. Davanti alla bottega sono disposti zoccoli di varie dimensioni per scattare qualche foto!
  • The Weaver’s House: la bottega dei tessitori, qui è possibile ammirare i telai e la realizzazione dei tessuti.
  • Tiemstra Coopery: l’artigiano che realizza botti e barili.
  • CocoaLab- DropLab: qui si realizzano prodotti a base di cioccolato partendo proprio dalle fave. E’ possibile assistere a dimostrazioni o partecipare a workshop sul cioccolato e sulla liquirizia.
  • Liqueur distillery de Tweekoppige Phoenix: oltre ad osservare il processo di distillazione dei liquori e a partecipare a una degustazione, è possibile sedersi al bar e sorseggiare uno dei tanti liquori prodotti in questa distilleria, oppure acquistarli presso lo shop!
  • The Tinkoepel pewter foundry: la fonderia.

Altre attività

Gita in barca

Veduta di dal fiume Zaanse - Zaanse Schans
Veduta dal fiume Zaanse

Tra le varie gite in barca disponibili, la più famosa è la Crociera dei Mulini “Wildmills Cruise”. In cui verrà spiegata la storia dei mulini olandesi. Le partenze sono ogni 30 minuti, dalle 10:00 alle 16:00 e le imbarcazioni ospitano solitamente dieci persone al massimo.

I biglietti si acquistano sul pontile d’imbarco, Kalverringdijk 23. Per altre informazioni sulle gite in barca disponibili, potete leggere QUI.

Giro in bicicletta

Sia che la portiate le biciclette con voi sul treno o che la noleggiate al villaggio (Nolleggio Biciclette a Zaanse Schans: Zaanse Schans Bike Rent – Kalverringdijk 25), sono molti i percorsi che potete seguire nei dintorni, per perdervi nella campagna olandese e per esplorare i villaggi vicini.

Tra i percorsi più famosi della zona, c’è lo “Zaanse Schans Cycle Route”. Si tratta di una pista ciclabile che parte da Zaanse Schans ed è composto da due itinerari.

  • Hotspot Wormerveer, lungo 8 km.
  • Around de Noord , lungo 30 km.
Pascoli di Zaanse Schans
Pascoli di Zaanse Schans

Zaanse Schans Card

Si tratta di una card cumulativa che vi permetterà di visitare le attrazioni del villaggio ad un prezzo ridotto.

Il prezzo, pari a 15€ per gli adulti e 10€ per i bambini da 4 a 7 anni comprende:

  • Ingresso gratuito a museo Zaans Museum e al museo Zaan Time Museum;
  • Ingresso gratuito alla Weaver’s House, Cooperage e Jisper House;
  • 40% di sconto per la crociera “Windmill Cruises”;
  • 10% di sconto sugli acquisti negli shop, (con una spesa minima di 10€).

La Zaanze Schans Card può essere acquistata on-line, e assieme alla card si può acquistare il biglietto del bus per arrivare dalla Stazione Centrale di Amsterdam a Zaanse Schans. In questa card, non sono compresi gli ingresso ai mulini a vento, i cui biglietti devono essere acquistati direttamente presso il singolo mulino.

Zaanse Schans App

Di questo piccolo villaggio esiste anche una App, in cui sono indicati i luoghi visitabili e una spiegazione dei maggiori punti d’interesse. Io l’ho trovata molto utile anche per programmare la mia visita!

Io ho trovato la visita a questo villaggio incantevole. Amsterdam è sicuramente una bellissima città, ma anche Zaanse Shcans è una attrazione che vale il viaggio e permette di scoprire una piccola parte della campagna olandese. Se arriverete a Zaanse Schans con il treno, sentirete aleggiare nell’aria un incredibile profumo di cacao! Si, Il paese profuma di cioccolata. Questo è dovuto alla presenza di una fabbrica della ADM, una delle più grandi aziende a livello mondiale di trasformazione e produzione del cacao. Sembrerà una sciocchezza, ma quando ripenso all’esperienza vissuta a Zaanse Schans, l’odore di cacao mi torna sempre in mente!

Se volete rimanere aggiornati sui prossimi articoli in uscita nel blog, mettete un like alla pagina Facebook di Un Viaggio in Mente.

8 Risposte a “Zaanse Schans 1 giorno tra i mulini a vento”

  1. La prima volta che sono stata ad Amsterdam mi sono persa la gita sia a Zaanse Schans che altri dintorni molto interessanti. Avendo davvero poco tempo a disposizione non mi è stato possibile incastrare tutto, però è sicuramente un motivo in più per tornare in Olanda. Mi segno il tuo post per i consigli utili su come arrivare.

    1. Zaanse Schans a me è piaciuto davvero molto come villaggio. Mi ha fatto voglia di tornare in Olanda per visitare altri paesi, anche molto vicini ad Amsterdam. Anche io per motivi di tempo ho visto poco nei dintorni, sarà per la prossima volta!

  2. L’Olanda è un paese che sogno di visitare sin da piccola proprio perché due delle cose che adoro di più sono i tulipani e, appunto, i mulini a vento.
    Non sono ancora riuscita ad andare perché speravo sempre di avere sufficienti giorni di ferie in primavera e visitare i parchi fioriti; ora mi son detta che appena sarà finita la pandemia, anche se d’estate non aspetterò oltre. Ovviamente Zaanse-schans è uno di quei luoghi che mi sono segnata da tempo

    1. Hai ragioni, bisogna cogliere l’attimo! Spero anche io di tornare presto e di poter visitare altri villaggi e città dell’Olanda, mi è piaciuta molto la prima volta!

  3. Ho trovato anche io Zaanse Schans molto carina, quando l’ho visitata. A me ha dato l’impressione, una volta scesa dal treno, di essere nel villaggio del film La Fabbrica di cioccolato. Forse mi sono lasciata suggestionare dal profumo di cioccolato che c’era e dai bambini che giocavano per strada. Ad ogni modo, è un’escursione che consiglio anche io di fare.

    1. Anche io abbino Zaanse Shcan all’odore di cacao, credo che l’aroma che si sente nell’aria rimanga impresso un po’ a tutti!

  4. Conosco Zaanse Schans di nome e per aver letto tantissime cose su questa meta, ma non ci sono mai stata di persona. In realtà quando sono stata ad Amsterdam avevamo pensato di andarci in bici ma faceva troppo freddo e non sono così sportiva, e alla fine abbiamo rinunciato.
    Adorando il formaggio penso che partirei subito dal mulino del Gouda!

    1. Se ami il formaggio, vicino ad Amsterdam si può anche visitare il paese del Gouda, li si che saresti nel paese dei balocchi. Noi per questa volta abbiamo scelto di vedere i mulini, ma spero ricapiti l’occasione per visitare altri villaggi olandesi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll on top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: