Cosa vedere a Monaco di Baviera in 1 giorno

Ci siamo trovati a Monaco di Baviera durante l’Oktoberfest e ne abbiamo quindi approfittato per un giro della città. Le attrazioni di questa bella città sono molte, ecco quindi cosa vedere a Monaco di Baviera in un giorno.

Innanzi tutto, Monaco di Baviera è una stupenda città della Germania del Sud, ed è la terza città tedesca dopo Berlino e Amburgo, è un importante centro turistico e congressuale, ed è famosa soprattutto perché ogni anno qui si organizza l’Oktoberfest. Il centro storico di Monaco è piccolo e caratteristico vale assolutamente una visita, se come noi avete solo un giorno da dedicarvi, ecco le attrazioni che vale assolutamente la pena vedere.

Monaco di Baviera luoghi d’interesse

Monaco di Baviera Marienplatz

Al primo posto tra le cose da vedere a Monaco di Baviera, Marienplatx è la piazza principale, la Piazza di Maria (Marineplatz) dove si trova anche l’omonima fermata della metropolitana Marienplatz. Appena arrivati vi troverete davanti il Palazzo del Municipio Nuovo (Neue Rathaus) con il famoso Glockenspiel, l’orologio “carillon” che si anima ogni giorno per uno spettacolo davvero affascinante.

Il Nuovo Municipio di Monaco di baviera e una vista del carillon Clockenspiel, monaco di Baviera in un giorno

Il Glockenspiel è costituito da 43 campane e 32 statue che suonano e si muovono due volte al giorno da novembre a febbraio alle 11:00 e alle 12:00, mentre da marzo a ottobre si aggiunge l’orario delle 17:00.

Le statue del carillon si muovono raccontando due storie, al piano superiore va in scena il matrimonio di Guglielmo V con Renata di Lorena, mentre al livello più basso si vede la “Danza dei Bottai”, una danza rituale per festeggiare la sconfitta della peste nel 1517. Se siete interessati, è anche possibile visitare la torre che ospita l’orologio.

Lateralmente alla piazza potrete ammirare il Vecchio Municipio (Altes Rathaus).

Birrificio HB Hofbräuhaus

Interni affrescati della birreria HB "Hofbrauhaus"

Si tratta del birrificio della birra HB, una struttura a due piani e completamente affrescata. Potete entrare anche solo per scattare qualche foto o acquistare qualche souvenir nello shop. Se invece avete fame, potete sedervi nei grandi tavoloni condivisi e ordinare i tipici piatti della cucina bavarese, serviti da camerieri rigorosamente vestiti in abiti tradizionali. Durante il pranzo sarete accompagnati da allegre musiche suonate direttamente dalla banda presente in sala.

Se siete interessati a pranzare, vi consiglio di arrivare per tempo, in Germania si mangia presto e i turisti si affollano per ammirare questo edificio, se arrivate tardi, potreste attendere parecchio prima di sedervi.

La birreria è aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:30.

Residenz: Palazzo Reale di Monaco di Baviera

Stiamo parlando del Palazzo Reale di Monaco di Baviera. Con 130 stanze aperte al pubblico, è uno dei palazzi reali più grandi d’Europa, abitato dai Wittelsbach fino al 1918, anno della caduta della monarchia. E’ un complesso che alterna molti stili, dal rinascimentale al neoclassico, passando per il barocco e rococò.

Il palazzo ha tre facciate: la più antica è quella sulla Residenzstraße (iniziata nel 1599) con due grandi portali d’ingresso incorniciati dalla statua della Madonna, e da quattro leoni in bronzo (si dice che toccarli porti fortuna).

La Cattedrale di Nostra Signora

La Cattedrale di Nostra Signora (Frauenkirche) domina la città di Monaco con le sue torri di 99 metri. Costruita tra il 1468 e il 1488 in puro stile gotico, fu realizzata sui resti di un’antica basilica romanica. Molto caratteristiche sono le cupole delle torri realizzate in ottone e che solitamente vengono chiamate le “cipolle”, per la loro forma particolare.

All’interno della Cattedrale noterete una mattonella situata all’ingresso, denominata l’impronta del diavolo. La leggenda legata a questa impronta ha tante versioni, ma tutte si basano sull’idea che il diavolo venne ingannato dai costruttori della chiesa che gli fecero credere che avrebbero costruito una chiesa senza finestre. Il diavolo entrando non vide finestre e si compiacque, ma appena fatto qualche passo notò le grandi finestre e adirato per essere stato ingannato battè il piede per terra lasciando così la famosa impronta.

Viktualienmarkt

Maibaum o Albero della Cuccagna al centro del mercato Viktualienmarkt, di Monaco di Baviera.

È il più importante mercato di Monaco di Baviera, si svolge a sud di Marienplatz e si entra da PralatZistlstrasse. Vi si trova ogni genere di prodotto alimentare, suddiviso in banchi molto specializzati che vendono solitamente un solo tipo di prodotto. Non mancano banchi di funghi, tisane, spezie, frutta esotica formaggi e molto altro. Attualmente il mercato si estende su una superficie di 10.000 mq ed è composto da sette sezioni con ben 140 bancarelle.

Sono anche presenti caffè e piccoli chioschi in cui mangiare qualcosa, noi abbiamo scelto il Munich Soup Kitchen. Questo chiosco propone principalmente zuppe di vario genere servite direttamente alla cassa, finito di pagare ci si siede in uno dei tanti tavolini disponibili. Abbiamo assaggiato un curry di legumi e riso basmati veramente ottimo!

Il mercato è sempre frequentatissimo, sopratutto durante il fine settimana.Le bancarelle aprono alle 9 e chiudono alle 21.30. Al centro del del Viktualienmarkt noterete anche l’albero della cuccagna “Maibaum”.

Originariamente il mercato si svolgeva a Marienplatz, nel cuore della città. Nel 1807 la sua fama e le sue dimensioni si svilupparono a tal punto che fu necessario spostarlo in una piazza più grande, in cui si trova ancora oggi.

A poca distanza dal mercato si trova lo Schrannenhalle. Si tratta di un ex deposito del grano ristrutturato completamente nel 2005 in cui si trovano ulteriori negozi di prodotti tipici, caffè e ristoranti. Sono ancora tante le attrazioni da vedere a Monaco di Baviera, come in famoso Giardino Inglese!

Se questo articolo vi è piaciuto, potete trovare tante altre idee visitando il sito, e rimanere aggiornati su nuovi articoli mettendo un like alla pagina Facebook di “Un Viaggio in Mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll on top